Il DESIGN TO COST… sostenibilità nello sviluppo dei nuovi prodotti

  • 24 Giugno 2021

    Il DESIGN TO COST… sostenibilità nello sviluppo dei nuovi prodotti

    By Claudia Miani, Professional Advisor A.Q.A Network

    Qualche tempo fa, con due cari amici che come me fanno i consulenti, ho scritto un libricino sul Design To Cost che mi piace riprendere e citare parzialmente anche per i lettori della Newsletter di A.QA.

    Il libro era articolato in forma di dialogo; un dialogo tra la consulente Costanza e il suo bimbetto Federico … e aveva l’obiettivo di spiegare in “parole semplici” come si può articolare sostenibilità, innovazione e sviluppo prodotto anche in una piccola e media impresa italiana.

     

     

    Partiamo dalla definizione di Sviluppo Nuovo Prodotto.

    SNP è un insieme di processi, organizzazione, attività e strumenti che permette alle aziende di creare nuovi prodotti o servizi, con livelli qualitativi, costi e tempi definiti. Il processo SNP si potrebbe immaginare come l’insieme delle tappe di un percorso che parte dai Bisogni del Cliente e torna al Cliente sotto forma di oggetto che realizza i suoi desideri, nella fase di commercializzazione, con tre vincolo estremamente importanti da rispettare: Costo, Tempo e livello di Performance attesa (il soddisfacimento delle specifiche).

    La variabile VALORE esprime poi il concetto di QUANTO il nostro Cliente è disposto a pagare per il nostro prodotto … e di quanto sarà grande il nostro guadagno dopo che l’avremo venduto!

    In quetsa impostazione il Costo (finale) del prodotto è determinato dalle scelte che si fanno durante lo sviluppo delle attività del percorso. Se affrontiamo ognuna di queste con lo spirito del Design To Cost l’azienda riuscirà a fare un prodotto davvero competitivo! Anche il Tempo ci può aiutare: se quello che impieghiamo a fare un Nuovo Prodotto, il Time To Market (TTM), è breve e ci permette di arrivare prima dei concorrenti con qualcosa di nuovo, si dice che “acquisiamo più competitività”. E sulla Performance che dire … non possiamo fare cilecca, il Cliente la dà quasi per scontata.

    Affrontando lo Sviluppo di un Nuovo Prodotto (o servizio) dobbiamo dunque capire COSA il Cliente vuole e COME lo vuole; e infine dobbiamo riusciamo anche a quantificare le sue aspettative in termini “economici”.

    In genere per coinvolgere il Cliente si usano 3 strumenti, ognuno dei quali richiede alla stessa azienda un diverso impegno di risorse:

    1. Focus Group
    2. Mappe degli Attributi
    3. QFD (Quality Functional Deployment)

    Prima di incontrare il Cliente, è opportuno però aver valutato anche se in modo preliminare i costi aziendali relativi al Nuovo Prodotto e costruirne una “Cost Breakdown Structure” (CBS) ancor prima di progettarlo, considerando non solo i costi di “Manufacturing” ma anche quelli di “Utilizzo” e quelli di “Dismissione a fine vita”. In questo modo ho chiaro qual è il mio Total Life Cost (TLC, o Life Cycle Cost LCC).

    E poi bisogna conoscere/stimare i volumi di produzione (che il mercato assorbirà) e il profitto che l’azienda vorrebbe generare su quel prodotto

    Il Design-To-Cost è un insieme di metodologie che ha l’obiettivo di definire e considerare il #TargetCost come un parametro indipendente del prodotto/servizio; il target deve essere raggiunto durante lo sviluppo di un prodotto, dalla progettazione al manufacturing. Nel DTC, le valutazioni di costo diventano parte integrante dei requisiti estesi del prodotto/servizio. Bisogna usare un approccio sistematico al controllo dei costi, in ogni fase del LifeCycle di prodotto, prendendo le giuste decisioni sull’intero ciclo di vita del prodotto già durante la fase di progettazione per evitare costi inutili nelle fasi successive, visto che il design determina una parte sostanziale del costo del prodotto (ca. il 70% del costo finale). Partendo dalle specifiche del prodotto che si vuole ottenere, non fermandosi ad una mera tecnica per il controllo periodico dei costi.

    Il Design To Cost (DTC) è’ dunque uno strumento di natura strategica che serve ad ottimizzare simultaneamente i parametri con i quali il mercato valuta un prodotto o un servizio: qualità, costo e tempo di consegna che il Team dei consulenti A.Q.A può portare in Azienda dando un duplice beneficio di Sostenibilità e Innovazione! Chiamateci per informazioni!

     

    Comments(0)

    Leave a comment

    7 + sedici =

    Required fields are marked *

Newsletter
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato