Team Building

  • 18 Aprile 2019

    Team Building

    By Bubbles Events & Communication, Partner A.Q.A. Network

    Tutti noi almeno una volta abbiamo sentito parlare di eventi di Team Building, ma cosa sono? Qual è la loro funzione?

    Letteralmente “team building” significa “costruzione della squadra”. Con queste parole si intende infatti di uno o più eventi con una serie di attività che servono a far interagire un gruppo di colleghi, allo scopo di migliorarne la loro capacità di lavorare insieme, creando dinamiche positive, per raggiungere obiettivi aziendali, senza trascurare il benessere del singolo componente.

    Lavorare in team dovrebbe essere un’esperienza utile e positiva, ma molto spesso, all’interno degli ambienti di lavoro, è fonte di stress e frustrazione, che conducono al peggioramento dei risultati.

    Come funzionano e cosa succede.

    Frequentemente, tra le prime necessità nelle aziende, c’è proprio quella di migliorare il “clima” all’interno dei luoghi di lavoro e ottimizzare la comunicazione tra le persone per aumentarne la motivazione e la produttività.

    Questo tipo di attività dà l’opportunità ai colleghi di conoscersi tra loro come individui decontestualizzati dal lavoro: si scopre così che, l’antipatico vicino di scrivania è in realtà un ottimo cuoco, e vedendolo sotto un’altra luce tornati in ufficio, le vecchie ruggini lasciano spazio alla stima favorendo lo spirito di collaborazione.

    È scientificamente dimostrato che un evento di team building migliora drasticamente il buon umore e il funzionamento della squadra. In seguito a queste attività, infatti, si possono notare dei miglioramenti nel modo in cui sono affrontati i cambiamenti, nella gestione dello stress, delle scadenze e nelle capacità di risolvere i problemi.

    Ma come funziona veramente e in cosa consiste un evento di team building?

    A detta degli esperti, si tratta di uno dei più importanti investimenti attuabili all’interno di un’azienda e affidarsi ad agenzie specializzate in organizzazione eventi diventa indispensabile.

    Un approccio che si rivela spesso efficace prevede che il team si trovi in un ambiente diverso da quello lavorativo, ovviamente se possibile, per allontanare le dinamiche date da quotidianità e abitudini, traducibili spesso in automatismi sbagliati.

    Ci sono molti tipi di attività che si possono organizzare per fare team building: formative, educative, esperienziali e addirittura ludiche. Alcune di queste prevedono anche che l’intera pratica venga guidata da un facilitatore esterno al team, che conduce il gruppo verso l’aggregazione, un po’ come fa un direttore d’orchestra con i musicisti.

    Perché un gruppo di persone diventi anche un team di lavoro, occorre quindi che i membri sperimentino un senso di interdipendenza e di coesione, che prendendo coscienza delle rispettive personalità, aspettative e potenzialità.

    La caccia al tesoro in città è ad esempio una delle attività che ci viene richiesta più frequentemente e che ottiene sempre ottimi risultati.

    Tecnicamente si tratta di una sfida di problem solving che mette i partecipanti/colleghi, riuniti in squadre, in condizione di apprendere in modo attivo e interattivo e, quella che potrebbe sembrare semplicemente un’attività ludica, in realtà tocca stimola moltissimo lo sviluppo del team:

    • migliorando la comunicazione tra le persone;
    • incentivando il pensiero creativo collettivo attraverso il confronto;
    • rendendo consapevoli i membri della loro utilità nel gruppo;
    • stimolando abilità di risoluzione dei problemi;
    • facendo emergere le potenziali leadership.

    Concludendo.

    In quasi tutti gli ambienti l’abilità di saper lavorare in gruppo è diventata indispensabile e queste attività sono un vero investimento con ritorno in termini di qualità del lavoro e produttività.

    Vuoi testare l’efficacia di un team building? Contattaci e ti proporremo eventi che ti sorprenderanno e che daranno risultati immediati e tangibili nella tua Azienda in quanto i nostri team building mettono in primo piano partecipazione e senso di responsabilità verso i colleghi e verso il lavoro, creando un gruppo affiatato dove i risultati si condividono come frutto della cooperazione, aumentando valore e produttività all’azienda.

    Comments(0)

    Leave a comment

    11 − 2 =

    Required fields are marked *

Newsletter
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato