Il sarcasmo nelle relazioni

  • 19 settembre 2018

    Il sarcasmo nelle relazioni

    By Laura Chiodi, partner A.Q.A. Network

    Lo scorso anno  durante  una  attività di formazione sulla leadership  in una grande azienda della Pubblica Amministrazione avevo in aula un responsabile il quale , per evidenziare ai suoi collaboratori i loro errori utilizzava la leva del sarcasmo, convinto , con questo tipo di approccio , di lasciare il segno  così che essi capissero bene errori e aspettative , senza che dovere usare troppi argomenti.

    Alla fine del nostro percorso formativo  questa persona  ha sostituito questo metodo con altri molto più efficaci ,motivanti e costruttivi.

    Cosa significa “sarcasmo”: – ironia aspra e tagliente, volta ad offendere ed umiliare.Viene  dal greco: sarkasmós che deriva, a sua volta, da sarkázein e significa “lacerare la carne”-

     Il significato etimologico ben spiega gli effetti  disastrosi e orrendi del sarcasmo nella comunicazione  e nelle  nostre relazioni.

    Il sarcasmo  generalmente  viene utilizzato in una situazione emotivamente negativa,lose lose  quando si è animati da sentimenti quale frustrazione, rabbia, risentimento, antipatia, invidia  verso l’altro.

    Il sarcasmo è parente , molto alla lontana, dell’ironia. Non confondiamoli!

    “Il sarcasmo è il rifugio dei deboli”, diceva Jean-Paul Sartre.

    Chi usa il sarcasmo sferra un attacco contro la persona stessa con due obiettivi: svilire ,ferire la persona e , contestualmente, emergere e mettersi in evidenza, sottolineando il peso del proprio ruolo, della  propria forza e della propria superiorità intellettuale.

    Il sarcasmo è figlio di insicurezza , di fragilità, di paura mascherata da boria, spavalderia e falsa ironia:chi usa il sarcasmo si sente migliore nel cercare di ridicolizzare l’altro e metterlo in difficoltà.

    La conseguenza è una relazione conflittuale distruttiva,che separa, ferisce e non fa crescere, ma demotiva, spegne.

    La relazione è lose lose; infatti chi usa il sarcasmo è esso stesso perdente; il leader con una buona intelligenza emotiva usa ben altri strumenti di comunicazione costruendo con i propri collaboratori una relazione win win.

    Siamo  vittime del sarcasmo altrui? Utilizziamo l’arma del silenzio.

    Tendiamo ad essere sarcastici nei confronti altrui? Lavoriamo su noi stessi imparando a trasformare il  nostro sarcasmo in  frizzante ironia.

    Diceva Victor Hugo: «La libertà inizia dall’ironia».

    Infatti l’ironia e l’autoironia , utilizzata nel giusto modo, concede ,crea leggerezza, sdrammatizza e crea empatia, riducendo le distanze.

    L’ironia ben dosata , usata al momento giusto , con il tono giusto e con una posizione esistenziale win win può essere molto più efficace di una  noiosa reprimenda.

     

    Comments(0)

    Leave a comment

    diciannove + 8 =

    Required fields are marked *

Newsletter
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato